COSA OFFRIAMO AI NOSTRI CLIENTI

Abbiamo sviluppato un modello di rating interno, mediante l’ausilio di una vastissima banca dati. Tale modello di rating è nato nel 2010 ed è frutto dell’analisi statistica di oltre 40.000 imprese italiane in un lasso di tempo decennale. Grazie a questo, il nostro modello ha sviluppato sempre maggiore accuratezza, riflettendo le diverse fasi storiche della nostra economia.

Oggi il nostro modello di rating comprende decine di regressioni logistiche su campioni vastissimi e continua ad avere una forte significatività, per alcuni aspetti anche maggiore rispetto al modello di alcune banche di rilevanza nazionale.

COSA FACCIAMO PER LE IMPRESE

Grazie al nostro modello matematico, con il quale ci confrontiamo quotidianamente, siamo in grado di stabilire esattamente il rating attuale dell’azienda. Il nostro servizio si preoccupa di fornire le chiavi di miglioramento per raggiungere un giudizio di rating più consono e rappresentativo dell’azienda.

Negli anni abbiamo ottenuto diversi casi di successo, aiutando le imprese nel mostrare la loro effettiva qualità. I due principali vantaggi raggiunti dalle aziende che abbiamo seguito sono: migliore accesso al credito, minori oneri finanziari.

LA NOSTRA OFFERTA

Sulla base di un bilancio, anche provvisorio, forniamo un check-up (sempre gratuito), dal quale si evince il rating attuale dell’impresa e le possibilità di miglioramento.

Abbiamo sviluppato un modello di rating interno, mediante l’ausilio di una vastissima banca dati. Il modello matematico è nato nel 2010 ed è frutto dell’analisi statistica di oltre 40.000 imprese italiane in un lasso di tempo decennale sviluppando sempre maggiore accuratezza e riflettendo le diverse fasi storiche della nostra economia. Oggi comprende decine di regressioni logistiche su campioni vastissimi e continua ad avere una forte significatività per alcuni aspetti anche maggiore rispetto ad alcune banche di rilevanza nazionale.

Grazie al modello matematico, con il quale ci confrontiamo quotidianamente, siamo in grado di dire esattamente il rating attuale dell’azienda e di fornire le chiavi di miglioramento per raggiungerne un livello più consono e rappresentativo dell’azienda.

Abbiamo ottenuto già diversi casi di successi aiutando alcune imprese nel mostrare l’effettiva qualità aziendale. I successi più evidenti si sono visti nei due vantaggi maggiori raggiunti dalle aziende analizzate: migliore accesso al credito, minori oneri finanziari.

Sulla base di un bilancio, anche provvisorio, forniamo un check-up (che possiamo prevedere anche gratuito nel caso di versione basic), dal quale si evince il rating attuale e le possibilità di miglioramento.

SERVIZIO BASIC: miglioramento del rating solo dal punto di vista del bilancio (analisi quantitativa)

È un’operazione “spot” legata alla chiusura del bilancio, con la quale consentiamo all’impresa di depositare un bilancio più consono e rappresentativo che si esprime, poi, in un miglioramento del rating bancario.

1. Il cliente invia un bilancio provvisorio;
2. Grazie al nostro modello matematico, siamo in grado di stabilire esattamente il rating attuale dell’azienda. In 24 ore effettuiamo l’analisi e, se il rating è migliorabile, facciamo una proposta economica;
3. Se il cliente accetta, inviamo delle “chiavi di miglioramento” con le modifiche al bilancio e alla nota integrativa;
4. L’azienda le recepisce e ci rimanda il bilancio modificato;
5. Controlliamo che il nuovo bilancio abbia raggiunto il nuovo rating e approviamo il deposito;
6. Dopo alcuni giorni, scarichiamo il report Cerved che attesta il miglioramento del rating e, sulla base, di questo l’azienda paga il compenso.
E’ un operazione veloce con risultati immediati.

Il compenso è salvo buon fine. Generalmente, si tratta di una percentuale degli oneri finanziari che si prevede di risparmiare in virtù del nuovo rating. Il calcolo terrà presente quattro variabili: fatturato, esposizione bancaria, vecchio rating, nuovo rating.

Con un rating migliore l’azienda potrà procedere ad unarinegoziazione delle condizioni bancarie (tassi e commissioni)e potrà richiedere nuova finanza agli istituti di credito.

SERVIZIO FULL: miglioramento sostanziale del rating di bilancio

È un lavoro continuativo, basato su un’analisi oggettiva e critica dello stadio di solvibilità attuale, per poi calcolare il rating sul bilancio prospettico.
In considerazione di uno studio di fattibilità e costi/benefici, si prospettano modifiche atte a migliorare in modo sostanziale il giudizio statistico sul bilancio.

Forniamo all’azienda una serie di indicatori di bilancio che fungono da guida per arrivare alla chiusura dell’anno con un bilancio che esprima già un rating migliore nella sostanza e non solo nella forma.
Sono forniti dei report su analisi parallele in modo da verificare il progresso nelle diverse aree di attenzione.

Compenso fisso su base trimestrale, al quale si aggiungerà un bonus al raggiungimento dell’obiettivo concordato con il cliente.
L’intero compenso sarà solo una parte del beneficio che avrà l’azienda.

I vantaggi del servizio di miglioramento sostanziale sono permanenti perché basati sull’effettivo aumento dello standing creditizio.
Le leve mosse per il miglioramento creano degli effetti autoindotti con il passare del tempo, generando progressi continui ed un circolo virtuoso, del quale l’impresa beneficerà in modo sempre maggiore.

SERVIZIO PREMIUM: miglioramento delle performance aziendali nel complesso

Sulla scorta dell’analisi effettuata con la Versione Full, vengono individuatele aree critiche dell’azienda (magazzino, crediti, organizzazione, marketing e vendite) e, insieme ai nostri partner, interveniamo in maniera operativa per il miglioramento delle singole aree.

Individuate le criticità, formuliamo soluzioni personalizzate in funzione delle esigenze, delle problematiche da risolvere o delle opportunità da perseguire.
Pianifichiamo insieme al management una strategia che permetta al business di essere competitivo, limitando allo stesso tempo i rischi d’impresa.

Gli interventi consulenziali sono da quotare separatamente e caso per caso.

Sapere quali aree migliorare significa intervenire in maniera mirata e senza spese aggiuntive.
Avere un project manager che segue tutte le attività oggetto di miglioramento nel suo complesso è garanzia di successo.

SERVIZIO BASIC: miglioramento del rating solo dal punto di vista del bilancio (analisi quantitativa)

È un’operazione “spot” legata alla chiusura del bilancio, con la quale consentiamo all’impresa di depositare un bilancio più consono e rappresentativo che si esprime, poi, in un miglioramento del rating bancario.

1. Il cliente invia un bilancio provvisorio;
2. Grazie al nostro modello matematico, siamo in grado di stabilire esattamente il rating attuale dell’azienda. In 24 ore effettuiamo l’analisi e, se il rating è migliorabile, facciamo una proposta economica;
3. Se il cliente accetta, inviamo delle “chiavi di miglioramento” con le modifiche al bilancio e alla nota integrativa;
4. L’azienda le recepisce e ci rimanda il bilancio modificato;
5. Controlliamo che il nuovo bilancio abbia raggiunto il nuovo rating e approviamo il deposito;
6. Dopo alcuni giorni, scarichiamo il report Cerved che attesta il miglioramento del rating e, sulla base, di questo l’azienda paga il compenso.
E’ un operazione veloce con risultati immediati.

Il compenso è salvo buon fine. Generalmente, si tratta di una percentuale degli oneri finanziari che si prevede di risparmiare in virtù del nuovo rating. Il calcolo terrà presente quattro variabili: fatturato, esposizione bancaria, vecchio rating, nuovo rating.

Con un rating migliore l’azienda potrà procedere ad unarinegoziazione delle condizioni bancarie (tassi e commissioni)e potrà richiedere nuova finanza agli istituti di credito.

SERVIZIO FULL: miglioramento sostanziale del rating di bilancio

È un lavoro continuativo, basato su un’analisi oggettiva e critica dello stadio di solvibilità attuale, per poi calcolare il rating sul bilancio prospettico.
In considerazione di uno studio di fattibilità e costi/benefici, si prospettano modifiche atte a migliorare in modo sostanziale il giudizio statistico sul bilancio.

Forniamo all’azienda una serie di indicatori di bilancio che fungono da guida per arrivare alla chiusura dell’anno con un bilancio che esprima già un rating migliore nella sostanza e non solo nella forma.
Sono forniti dei report su analisi parallele in modo da verificare il progresso nelle diverse aree di attenzione.

Compenso fisso su base trimestrale, al quale si aggiungerà un bonus al raggiungimento dell’obiettivo concordato con il cliente.
L’intero compenso sarà solo una parte del beneficio che avrà l’azienda.

I vantaggi del servizio di miglioramento sostanziale sono permanenti perché basati sull’effettivo aumento dello standing creditizio.
Le leve mosse per il miglioramento creano degli effetti autoindotti con il passare del tempo, generando progressi continui ed un circolo virtuoso, del quale l’impresa beneficerà in modo sempre maggiore.

SERVIZIO PREMIUM: miglioramento delle performance aziendali nel complesso

Sulla scorta dell’analisi effettuata con la Versione Full, vengono individuatele aree critiche dell’azienda (magazzino, crediti, organizzazione, marketing e vendite) e, insieme ai nostri partner, interveniamo in maniera operativa per il miglioramento delle singole aree.

Individuate le criticità, formuliamo soluzioni personalizzate in funzione delle esigenze, delle problematiche da risolvere o delle opportunità da perseguire.
Pianifichiamo insieme al management una strategia che permetta al business di essere competitivo, limitando allo stesso tempo i rischi d’impresa.

Gli interventi consulenziali sono da quotare separatamente e caso per caso.

Sapere quali aree migliorare significa intervenire in maniera mirata e senza spese aggiuntive.
Avere un project manager che segue tutte le attività oggetto di miglioramento nel suo complesso è garanzia di successo.

SERVIZI AGGIUNTIVI

Calcolo del fabisogno prospettico

Fornire un’analisi del fabbisogno finanziario attuale e prospettico che porti ad un corretto utilizzo delle linee di credito e, nel tempo, ad un miglioramento dell’analisi comportamentale interna ed esterna.

Il calcolo del fabbisogno finanziario è successivo all’analisi previsionale.
L’impresa ci fornisce i dati sul fatturato futuro, sulle previsioni degli investimenti materiali e sulle eventuali differenze tra le dilazioni medie concesse ai clienti o dai fornitori.
Dopo la costruzione del rendiconto finanziario prospettico forniamo all’impresa il calcolo esatto delle necessità finanziarie, anche in considerazione dell’attuale e dell’ipotetica struttura finanziaria dell’azienda.

La quotazione dipende dai costi che si stima di risparmiare.

Avere la quantificazione prospettica e precisa delle necessità finanziarie significa ottimizzare i rapporti con le banche e la gestione della tesoreria. Significa gestire in modo efficace le proprie risorse finanziarie in modo da raggiungere la massima produttività con l’esatto supporto finanziario necessario.

Calcolo del rating di controparte

Si tratta di comprendere quale sia il giudizio complessivo che un determinato istituto bancario ha sull’impresa, prendendo in esame tutte le aree e gli aspetti che influenzano la rischiosità aziendale.
In base alla tipologia e grandezza dell’impresa analizzata, pesano anche altri fattori come l’andamentale ed il comportamentale aziendale.
Sono indicizzate le variabili che derivano dall’analisi settoriale, anagrafica, gli aspetti legati alla specifica attrattività di mercato, all’anagrafica aziendale e all’organizzazione interna.
In questa maniera è fatta luce sul perché gli istituti di credito abbiano atteggiamenti diversi rispetto ad una stessa azienda.
Calcolare il rating di controparte è un’operazione spot che può essere avviata nel momento in cui si desidera richiedere nuovi finanziamenti.

Saranno somministrati alcuni questionari e saranno analizzate nello specifico diverse aree qualitative dell’impresa, fino ad avere un giudizio complessivo sulla funzionalità, organizzazione e posizione di mercato.
A queste aree si sommeranno i giudizi della sfera comportamentale, delle evidenze di centrale rischi e del rating di bilancio.

La quotazione dipende dai costi che si stima di risparmiare.

Conoscere il rating di controparte non solo può indirizzare le richieste di finanziamento, ma può porre rimedio sugli istituti che ostacolano la crescita.
Si comprende in modo definitivo quali possano essere le virtù da enfatizzare o le aree da migliorare.